Stampa

Mauro Giuliani

(1781-1829)

il più celebrato virtuoso dell'Ottocento

M. Giuliani

Mauro Giuliani fu uno dei maggiori esponenti del chitarrismo ottocentesco, virtuoso di prim'ordine e grande compositore per chitarra. Nacque a Bisceglie il 27 luglio 1781. Iniziò da giovane lo studio dell'armonia, componendo alcune opere di carattere liturgico. La sede di studio fu a Barletta, dove, insieme al fratello Nicola, si era trasferito nei primi anni di vita. La sua prima esperienza strumentale si sviluppò con il violoncello, strumento che non abbandonò mai completamente durante la vita. Apprese probabilmente anche lo studio del violino. Passò successivamente alla chitarra, di cui divenne abilissimo esecutore in poco tempo. Non si conoscono i suoi insegnanti, né è dato sapere con esattezza dei suoi spostamenti in Italia. Sposatosi con Maria Giuseppe del Monaco, ebbe un figlio, Michele, che nacque a Barletta, nel 1801. Successivamente fu probabilmente a Bologna e Trieste, per un breve soggiorno; poi si trasferì a Vienna, senza la famiglia, nell'estate del 1806. Qui ottenne un successo tale da divenire una celebrità musicale, al pari dei tanti strumentisti e compositori che popolavano la capitale austriaca agli inizi dell'Ottocento.

Nel 1807 ebbe una relazione con una certa Fräulein Willmuth, da cui ebbe una figlia, Maria, nel 1807. Dotato di grandi capacità ed esclusivamente portato al concertismo, Giuliani definì un nuovo ruolo della chitarra nel contesto musicale europeo. Fu a contatto con i più alti personaggi della società austriaca, e collaborò con i migliori strumentisti residenti a Vienna. Con il pianista Hummel (in seguito Moscheles), il violinista Mayseder ed il violoncellista Merk, si esibì, nel 1815, in una serie di concerti da camera presso i giardini dell'orto botanico di Schönnbrun, concerti che andarono sotto il nome di "Dukaten Concerte", per il prezzo del biglietto di un ducato. Tali esibizioni ebbero una forte risonanza nell'ambiente musicale cittadino. Sempre nel 1815, fu concertista ufficiale per le celebrazioni del Congresso di Vienna. Due anni prima, l'8 dicembre del 1813 aveva suonato (probabilmente come violoncellista) per la prima esecuzione della settima sinfonia di Beethoven. A Vienna Giuliani ebbe un discreto successo anche come compositore. Legato all'editore Artaria, pubblicò gran parte delle sue opere per chitarra, ma ebbe appoggi da tutti gli altri editori locali, che divulgarono le sue composizioni in Europa.

Sviluppò anche un'attività didattica, avendo numerosi allievi, tra cui Bobrowicz e Horetzky. Nel 1819 Giuliani lasciò Vienna, per motivi principalmente personali: gli furono confiscati dei beni per insolvenze verso terzi, a causa di una condizione economica non del tutto rosea. Tornò in Italia, passando per Trieste e Venezia, e fermandosi a Roma. Si era portato da Vienna la figlia Emilia, nata nel 1813, che fece educare al convento "L'adorazione del Gesù", dal 1821 al 1826, insieme alla sua figlia non riconosciuta Maria. A Roma non ebbe una grande fortuna: pubblicò poche composizioni e diede soltanto un concerto. Dal luglio del 1823 cominciò a fare continui viaggi a Napoli, per assistere al padre, in non buone condizioni di salute.

Nella città partenopea Giuliani poté contare su un maggiore consenso alla sua arte chitarristica, e pubblicare altre opere per chitarra presso editori locali. Nel 1826 si esibì a Portici, davanti a Francesco I e alla Corte borbonica. Nel periodo napoletano si fecero sempre più numerose le sue apparizioni musicali in duo con la figlia Emilia, già abile esecutrice di chitarra. Verso il 1828 la salute del musicista cominciò a peggiorare. Morì a Napoli l'8 maggio 1829. La notizia della sua morte non destò una vasta eco nell'ambiente musicale napoletano.

Giuliani ha lasciato centocinquanta composizioni con numero d'opera comprendenti la chitarra. La sua produzione, tutta di alto livello, costituisce il nucleo principale del repertorio per chitarra dell'Ottocento. Tra i lavori più importanti ricordiamo i concerti per chitarra e orchestra opp.30, 36 e 70, una serie di fantasie opp.119-124, dal titolo "Rossiniane", per chitarra sola, varie sonate per violino e chitarra, flauto e chitarra, un quintetto Op.65, per archi e chitarra, alcune raccolte per canto e chitarra, oltre a numerose opere didattiche, tra cui un metodo per chitarra, che rappresenta tuttora uno dei testi maggiormente seguiti a livello pedagogico.

Opere a stampa di Mauro Giuliani

  1. Studio per la Chitarra di Mauro Giuliani Opera Prima (Metodo op. 1), (chitarra), Vienna, Artaria & Co., 1812
  2. VARIAZIONI op. 2 (chitarra) c. 1810
  3. TRE RONDÒ op. 3 (chitarra) c. 1811
  4. VARIAZIONI op. 4 (chitarra) c. 1810
  5. RONDÒ op. 5 (chitarra) c. 1810
  6. VARIAZIONI op. 5 (chitarra) c. 1815
  7. VARIAZIONI op. 6 (chitarra) c. 1828
  8. VARIAZIONI op. 7 (chitarra) c. 1807
  9. TRE RONDÒ op. 8 (chitarra) c. 1826
  10. VARIAZIONI op. 9 (chitarra) c. 1810
  11. DIVERTIMENTI op. 10 (chitarra) c. 1826
  12. CAPRICCIO op. 11 (chitarra) c. 1810
  13. DODICI MONFERRINE op. 12 (chitarra) c. 1825
  14. TRE ROMANZE op. 13 (violino e chitarra)
  15. SEI RONDÒ op. 14 (chitarra) c. 1811
  16. SONATA op. 15 (chitarra) c. 1812
  17. RACCOLTA op. 16 (chitarra) c. 1810
  18. SEDICI LANDLER op. 16 (2 chitarre) c. 1811
  19. TRE RONDÒ op. 17 (chitarra) c. 1813
  20. POT POURRI op. 18 (chitarra) c. 1808
  21. TRE RONDÒ op. 18 (chitarra)
  22. SERENATA op. 19 (violin, cello e chitarra) c. 1810
  23. VARIAZIONI op. 20 (chitarra) c. 1810
  24. DODICI VALZER op. 21 (chitarra) c. 1811
  25. TRE ROMANZE op. 22 (canto e chitarra or pianoforte), c. 1810
  26. DODICI VALZER op. 23 (chitarra) c. 1811
  27. VARIAZIONI op. 24 (violino e chitarra), c. 1811
  28. DUO CONCERTANTE op. 25 (violino e chitarra)
  29. POT POURRI op. 26 (chitarra) c. 1810
  30. ROMANZA op. 27 (canto e chitarra or pianoforte), c. 1811
  31. POT POURRI op. 28 (chitarra) c. 1811
  32. DIVERTIMENTI op. 29 (chitarra) c. 1828
  33. CONCERTO op. 30 (chitarra e orch.), c. 1812
  34. POT POURRI op. 31 (chitarra) c. 1811
  35. VARIAZIONI op. 32 (chitarra) c. 1810
  36. DODICI SCOZZESI op. 33 (chitarra)
  37. VARIAZIONI op. 34 (chitarra) c. 1810
  38. GRANDI VARIAZIONI CONCERTANTI op. 35 (2 chitarre) c. 1833
  39. GRAN CONCERTO op. 36 (chitarra e orch.), c. 1812
  40. GRAN CONCERTO op. 36 (chitarra e pianoforte), c. 1824
  41. DIVERTIMENTI op. 37 (chitarra)
  42. VARIAZIONI op. 38 (chitarra) c. 1812
  43. SEI CAVATINE op. 39 (canto e chitarra)
  44. DIVERTIMENTI op. 40 (chitarra) c. 1816
  45. ARIA VARIATA op. 41 (chitarra) c. 1812
  46. POT POURRI op. 42 (chitarra) c. 1811
  47. RACCOLTA op. 43 (chitarra) c. 1813
  48. dodici landler op. 44 (chitarra) c. 1811
  49. VARIAZIONI op. 45 (chitarra) c. 1811
  50. RACCOLTA op. 46 (chitarra) c. 1812
  51. VARIAZIONI op. 47 (chitarra) c. 1812
  52. Esercizio per la chitarra Contenente 24 Pezzi della magiorre [sic] difficoltà diversi Preludi, Passaggi, ed Assolo Composti da Mauro Giuliani Opera 48 (24 Studi op. 48 per chitarra), Vienna, Stamperia chimica, 1813
  53. VARIAZIONI op. 49 (chitarra) c. 1813
  54. Le papillon pour la Guitare ou Choix des plus beaux morceaux faciles et agréables à l'usage des commençants par Mauro Giuliani op. 50 (3 Studi per chitarra), Vienna, T. Mollo, 1815
  55. XVIII Leçons Progressives pour la Guitarre composées par Mauro Giuliani oevr.: 51 (18 Lessons per chitarra), Vienna, Weigl, 1814
  56. GRAN DUETTO CONCERTANTE op. 52 (flauto o violino e chitarra), c. 1812
  57. GRANDE POT POURRI op. 53 (flauto o violino e chitarra)
  58. RACCOLTA op. 54 (chitarra), c. 1816
  59. DODICI LANDLER op. 55 (chitarra)
  60. DIVERTIMENTI op. 56 (chitarra) c. 1817
  61. DODICI VALZER op. 57 (chitarra) c. 1817
  62. SEI LANDLER, SEI VALZER, SEI SCOZZESI op. 58 (chitarra) c. 1820
  63. RACCOLTA op. 59 (chitarra) c. 1822
  64. VARIAZIONI op. 60 (chitarra)
  65. GRANDE OUVERTURE op. 61 (chitarra) 1809
  66. RACCOLTA op. 61 (chitarra) c. 1820
  67. VARIAZIONI op. 62 (chitarra) c. 1812
  68. VARIAZIONI op. 63 (violino e chitarra)
  69. VARIAZIONI op. 64 (chitarra) c. 1808
  70. GRAN QUINTETTO op. 65 (two violins, viola, cello e chitarra), c. 1812
  71. TRE RONDÒ op. 66 (chitarra) c. 1817
  72. TRE RONDÒ op. 66 (2 chitarre) c. 1828
  73. GRANDE POT POURRI op. 67 (2 chitarre)
  74. POT POURRI op. 67 (chitarra e pianoforte), c. 1818
  75. DUE RONDÒ op. 68 (chitarra e pianoforte), c. 1820
  76. RACCOLTA op. 69 (2 chitarre)
  77. GRAN CONCERTO op. 70 (chitarra e orch.), c. 1822
  78. GRAN CONCERTO op. 70 (chitarra e pianoforte), c. 1824
  79. TRE SONATINE op. 71 (chitarra) c. 1810
  80. VARIAZIONI op. 72 (chitarra) c. 1810
  81. BAGATELLE op. 73 (chitarra) c. 1810
  82. RACCOLTA op. 74 (flauto o violino e chitarra), c. 1810
  83. DODICI LANDLER op. 75 (2 chitarre) c. 1810
  84. VENTI LANDLER op. 75 (flauto o violino e chitarra), c. 1810
  85. POT POURRI op. 76 (flauto o violino e chitarra), c. 1817
  86. DUETTINO op. 77 (flauto o violino e chitarra), c. 1815
  87. DIVERTIMENTI op. 78 (chitarra)
  88. CAVATINA op. 79 (canto e chitarra or pianoforte), c. 1807
  89. DODICI VALZER op. 80 (chitarra)
  90. VARIAZIONI op. 81 (flauto o violino e chitarra), c. 1819
  91. GRANDE SERENATA op. 82 (flauto o violino e chitarra), c. 1822
  92. Six Préludes op. 83 (chitarra), Vienna, Weigl 1817 -- adattamento per chitarra e 6 corde dei Six Exercises op. 27 di Antoine de Lhoyer (1768-1852)
  93. VARIAZIONI op. 84 (flauto o violino e chitarra), 1817
  94. GRAN DUETTO CONCERTANTE op. 85 (flauto o violino e chitarra), c. 1817
  95. DICIOTTO DIVERTIMENTI op. 86 (flauto o violino e chitarra), c. 1815
  96. VARIAZIONI BRILLANTI op. 87 (chitarra) c. 1815
  97. GRANDI VARIAZIONI op. 88 (chitarra)
  98. SEI LIEDER op. 89 (soprano e chitarra)
  99. GRANDI VARIAZIONI op. 91 (chitarra)
  1. GRANDE POT POURRI op. 92 (chitarra e pianoforte), c. 1818
  2. GRANDE POT POURRI op. 93 (chitarra e pianoforte), c. 1821
  3. DODICI LANDLER op. 94 (2 chitarre) c. 1814
  4. SEI ARIETTE op. 95 (canto e chitarra or pianoforte), c. 1816
  5. TRE SONATE BRILLANTI op. 96 (chitarra)
  6. VARIAZIONI op. 97 (chitarra) c. 1820
  7. Studj Dilettevoli ossia Raccolta di varj Pezzi Originali per la Chitarra Composti da Mauro Giuliani Op. 98, (Studi per chitarra), Artaria & Co. c. 1817
  8. VARIAZIONI op. 99 (chitarra) c. 1825
  9. Études Instructives, faciles et agréables pour la Guitarre contenent un recueil de cadences, Caprices, Rondeaux, et Préludes, dediées Á Son Altese Madame la Princesse Cathérine De Menschikoff Née Princesse De Galitzin, por l'Auteur Mauro Giuliani, Maitre de Musique de la Chambre de S.M. L'Archiduchesse Marie Luise, Duchesse de Parme, Plaisance, et Guastalle, etc. Oeuvre 100 (Studi op. 100 per chitarra), Vienna, D. Sprenger, 1819
  10. VARIAZIONI op. 101 (chitarra) c. 1819
  11. VARIAZIONI op. 102 (chitarra) c. 1825
  12. VARIAZIONI op. 103 (chitarra) c. 1819
  13. VARIAZIONI op. 104 (chitarra e pianoforte), c. 1840
  14. VARIAZIONI op. 105 (chitarra) c. 1815
  15. CINQUE DIVERTIMENTI op. 106 (chitarra) c. 1818
  16. VARIAZIONI op. 107 (chitarra) c. 1828
  17. POT POURRI op. 108 (chitarra) c. 1825
  18. GRAN RONDÒ op. 109 (chitarra) c. 1825
  19. MARCIA VARIATA op. 110 (chitarra) c. 1828
  20. Le Ore D'Apollo Opera periodica, contenente Una Raccolta di Pezzi Musicali per Chitarra di una facilità progressiva, e studiosa ad uso ed esercizio degli Amatori, Composta da Mauro Giuliani Parte [I o II] Opera 111 (Collection of Studi op. 111 per chitarra), Milano, G. Ricordi (1823 Part I, 1825 Part II)
  21. VARIAZIONI op. 112 (chitarra) c. 1825
  22. FUGHETTA op. 113 (chitarra) c. 1829
  23. VARIAZIONI op. 114 (chitarra) c. 1829
  24. DIECI VALZER op. 116 (2 chitarre) c. 1831
  25. VARIAZIONI op. 118 (chitarra) c. 1821
  26. ROSSINIANA op. 119 (chitarra) c. 1820
  27. ROSSINIANA op. 120 (chitarra) c. 1821
  28. ROSSINIANA op. 121 (chitarra) c. 1821
  29. ROSSINIANA op. 122 (chitarra) c. 1824
  30. ROSSINIANA op. 123 (chitarra) c. 1824
  31. ROSSINIANA op. 124 (chitarra) c. 1828
  32. SEI ARIE NAZIONALI IRLANDESI op. 125 (chitarra) c. 1825
  33. SERENATA op. 127 (flauto o violino e chitarra), c. 1827
  34. VARIAZIONI CONCERTANTI op. 130 (2 chitarre) c. 1840
  35. TRE POLONESI CONCERTANTI op. 137 (2 chitarre) c. 1836
  36. VARIAZIONI op. 138 (chitarra) c. 1828
  37. 24 Prime Lezioni Progressive Per Chitarra Sola Divise in quattro parti Per uso degli amatori che desiderano di perfezionarsi senza l'ajuto del Maestro Composte da Mauro Giuliani Op. 139 (Six Studi per chitarra op. 139), Milano, Ricordi, 1840
    Nota: Identica a RONDONCINI E VARIAZIONI / Capricci e Sonatine / per Chitarra / di / Mauro Giuliani..., Napoli, Girard 1828.
  38. VARIAZIONI op. 140 (chitarra) c. 1840
  39. VARIAZIONI op. 141 (chitarra) c. 1842
  40. VARIAZIONI op. 142 (chitarra) c. 1842
  41. VARIAZIONI op. 143 (chitarra) c. 1842
  42. QUATTRO VARIAZIONI E FINALE op. 144 (chitarra) c. 1842
  43. Quattro Variazioni e Finale Per Chitarra sola sul tema favorito napoletano Si cara, si bona, si bella [e] graziosa op. 145 (chitarra), Milano, Ricordi 1840
  44. VARIAZIONI op. 146 (chitarra) c. 1828
  45. VARIAZIONI op. 147 (chitarra) c. 1836
  46. Giulianate contenenti Varie Idee Sentimentali op. 148 (chitarra), Vienna, Artaria, 1828
  47. PASTORALE op. 149 (2 voci, flauto e chitarra), c. 1830
  48. GRAN SONATA EROICA op. 150 (chitarra) c. 1843
  49. ALLEGRO CANTABILE op. (chitarra) c. 1829
  50. CANZONETTA op. (canto e chitarra or pianoforte), c. 1820
  51. CAVATINA (chitarra) c. 1834
  52. CAVATINA (chitarra) c. 1829
  53. CAVATINA (canto e chitarra)
  54. DODICI CONTRODANZE (chitarra) c. 1828
  55. DUE RONDONCINI (chitarra) c. 1828
  56. DUETTINO (chitarra) c. 1828
  57. GRAN DUO CONCERTANTE (chitarra e pianoforte)
  58. GRANDI VARIAZIONI E POLONESE (chitarra e pianoforte), c. 1825
  59. MARCIA (chitarra) c. 1824
  60. MARCIA (chitarra) c. 1828
  61. OUVERTURE (chitarra) c. 1820
  62. RACCOLTA (canto e chitarra)
  63. RACCOLTA DI VALZER (chitarra) c. 1828
  64. RIDUZIONE D'OPERA (chitarra) c. 1834
  65. RONDÒ E VALZER (chitarra) c. 1828
  66. RONDONCINO BRILLANTE (chitarra)
  67. RONDONCINO E DUE VALZER (chitarra) c. 1828
  68. SECONDA POLONESE (flauto o violino e chitarra), 1816
  69. SEI ARIE NAZIONALI SCOZZESI (chitarra) c. 1836
  70. SEI CONTRODANZE (chitarra) c. 1828
  71. SINFONIA (2 chitarre) c. 1833
  72. SINFONIA (2 chitarre) c. 1833
  73. SINFONIA (2 chitarre) c. 1833
  74. SINFONIA (chitarra) c. 1831
  75. SINFONIA (2 chitarre) c. 1832
  76. SINFONIA (chitarra) c. 1825
  77. SINFONIA (chitarra) c. 1827
  78. TARANTELLA (2 chitarre) c. 1837
  79. TRE RONDÒ (chitarra) c. 1828
  80. TRE SONATINE (chitarra) c. 1828
  81. VARIAZIONI (chitarra) c. 1833