Stampa

Luigi Castellacci

(1797 - ?)

celebre chitarrista e compositore pisano

Luigi Castellacci (Pisa 1797 - Parigi? dopo 1845) fu un chitarrista della prima metà dell'Ottocento di un certo rilievo, la cui importanza oggi è sicuramente minore di quanto gli fosse stata attribuita dal mondo musicale durante la sua vita. Iniziati gli studi nella sua città, si dedicò inizialmente al mandolino, passando ben presto alla chitarra, riconoscendone evidentemente le sue maggiori risorse. Si affermò in breve come concertista dello strumento, e si trasferì verso il 1820 a Parigi, dove dimorò per lungo tempo. I suoi viaggi artistici lo portarono nei maggiori centri musicali europei: intorno al 1825 si distinse in Germania, e successivamente a Londra, dal 1834, riscuotendo ovunque successi che ne accrebbero la fama. Ritornato, dopo il 1835, definitivamente a Parigi, si dedicò quasi esclusivamente alla composizione e all'insegnamento, rimanendo in secondo piano rispetto ai tanti chitarristi, soprattutto italiani, che operarono nella capitale francese in quel periodo.

Non si hanno notizie certe sui suoi ultimi anni di vita: la stessa data di morte viene fatta coincidere con quella della pubblicazione del suo Methode compléte et progressive pour la guitare (Parigi, 1845), senza numero d'opera, che risulta molto probabilmente la sua ultima composizione. Per quanto riguarda la sua produzione, pubblicata quasi interamente a Parigi, a partire dal 1830, essa è piuttosto copiosa: Castellacci risulta autore di oltre cento composizioni comprendenti la chitarra, tra cui varie raccolte di arie e notturni con accompagnamento chitarristico, duetti per chitarra e pianoforte, per due chitarre. Le opere più interessanti sono per chitarra sola, in gran parte fantasie, valzer e temi variati tratti da arie operistiche, di cui ricordiamo la Fantasia Op. 99, su un tema della Cenerentola di Rossini, le Variazioni Op. 35, sul tema "Nel cor più non mi sento" di Paisiello, le Variazioni Op. 36, una piacevole Raccolta di brani dal titolo Les Passe temps, Op.54, di uso didattico. Per chitarra e pianoforte ricordiamo una Fantasia Op. 44, mentre per due chitarre i Tre Duetti Op.26.

Molte delle sue opere purtroppo sono oggi in buona parte andate disperse.

Opere a stampa di Luigi Castellacci

  1. TRE DUETTI Op.26 (2 chitarre)

    Trois / Duos / dialogues et faciles / pour / deux guitares / composées et dediées / a son eleve / Monsieur Bromet / par / Luigi Castellacci, Arnaud (Lione), ~ 1816. Source: Biblioteca Conservatorio, Napoli

  2. NOTTURNO Op. 37 (chitarra)

    Retratte / Nocturne / avec variations / par / Louis Castellacci, Lafillee (Paris), ~1830. Source: Bibliotheque Nationale, Paris

  3. NOTTURNO Op. 39 (chitarra)

    Delire / Nocturne / avec variations / par / Louis Castellacci, Lafillee (Paris), ~1830. Source: Bibliotheque Nationale, Paris

  4. FANTASIA Op. 44 (chitarra e pianoforte)

    Fantasie / pour / piano et guitare / composée / par / B.J. Scholer et Luigi Castellacci, Haury (Paris) ~ 1830. Source: Bibliotheque Nationale, Paris

  5. BOLERO Op. 45 (chitarra e pianoforte)

    Bolero / pour / piano et guitare / avec / introduction et finale / par / B.J.Scholer / et / Luigi Castellacci Hanry (Paris) ~1830. Source: Bibliotheque Nationale, Paris

  6. FANTASIA Op. 49 (chitarra e pianoforte)

    Fantasie / pour / piano et guitare / composée / par / B.J.Scholer et Luigi Castellacci, Lafillee (Paris), ~1830. Source: Bibliotheque Nationale, Paris

  7. PEZZI SCELTI Op. 54 (chitarra)

    Les passe temps / choix / de Marches Valses Ecossaises Boleros / pour / guitare seule / dediés a son ami / Le Comte / Achile de Jouffroy / par / Luigi Castellacci. Joly (Paris), ~1832. Source: British Library, London

  8. GRANDE METODO Op.62

    Grande / Methode / pour la guitare / par / Luigi Castellacci, Lafilee(Paris), ~1845. Source: British Library, London

  9. ARIA VARIATA Op. 63 (chitarra)

    Robin Adair / celebre Air ecossais intercale dans le dame blanche / varié / pour / guitare / par / Louis Castellacci, Boieldieu (Paris), ~1830. Source: Bibliotheque Nationale, Paris

  10. FANTASIA Op. 65 (chitarra)

    Fantaisie / sur un theme viennois / pour / guitare / par / Louis Castellacci, Lafillee (Paris), ~1830. Source: Bibliotheque Nationale, Paris

  11. FANTASIA Op. 99 (chitarra)

    Fantasie / composée / pour guitare seule / sur la Romance favorite de la Cenerentola / Non più mesta accanto al fuoco / de Rossini / dediée a son eleve / Mademoiselle Isabella Campler / par / Luigi Castellacci, Petit (Paris), ~1835. Source: British Library, London

  12. METODO (no opus)

    Methode complete et progressive / pour la guitare / par / Luigi Castellacci, Schoenenberger (Paris), ~1845 (chitarra). Source: British Library, London

Nota bibliografica