Just Classical Guitar Club

il club degli amanti della chitarra con corde di nylon

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
E-mail Stampa PDF

Federico Bonvicini

(1888-1957)

Federico Bonvicini, 1930 (dal Dizionario di B. Terzi)Federico Bonvicini nacque a Bologna nel 1888, ove fece i suoi studi chitarristici e si perfezionò poi sotto la guida di Luigi Mozzani. Nel 1908 si trasferì a Torino ove continuò lo studio e si esibì in pubblico, ricevendo unanimi consensi. Oltre che esecutore, fu anche liutaio e compositore.
Sposò il mezzo-soprano Maria Mazzanti.

Le sue opere (se ne conoscono solo 10) furono pubblicate dalla Casa Blanchi (stamperia Chiappino) di Torino e conservano il gusto dell'ultimo afflato romantico della scuola italiana.

Usava una chitarra Mozzani mezza-lira con quattro bassi volanti.

Morì a Torino nel 1957.

Opere per chitarra sola

  1. Serenata, ed. Chiappino
  2. Il piccolo suonatore di Flauto, ed. Chiappino
  3. Maria (Valzer), ed. Chiappino
  4. Tarantella, , ed. Chiappino
  5. Fantasia, ed. Chiappino
  6. Marcia dei chitarristi, ed. Chiappino
  7. Una festa al villaggio, ed. Chiappino
  8. Scherzo, ed. Chiappino
  9. Preludio, ed. Chiappino
  10. Rimembranze (Valzer), ed. Chiappino

Nota Bibliografica

Terzi, Benvenuto et al. Dizionario dei chitarristi e liutai italiani, Bologna: La Chitarra Editrice, 1937, 304 pp.