Just Classical Guitar Club

il club degli amanti della chitarra con corde di nylon

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
E-mail Stampa PDF

Benedetto di Ponio

(1898-1962)

Benedetto Di Ponio Benedetto di Ponio studiò composizione con Boicenko e Dobici. Fu attivo solista e divenne il primo docente di chitarra in un conservatorio italiano, iniziando la sua carriera come professore a Santa Cecilia (Roma) nel 1955, mentre l'altro grande chitarrista romano, Mario Gangi, allo stesso tempo prendeva la cattedra al conservatorio di Napoli.

Di Ponio fu probabilmente tra i primi a registrare opere per chitarra nel 1925 per l’allora EIAR (Ente Italiano Audizioni Radiofoniche). Di Ponio ha inoltre lasciato varie composizioni, ha collaborato con tutte le riviste chitarristiche dell'epoca ("Plettro", "Chitarra", "Arte chitarristica") e un "Metodo per chitarra" purtroppo incompiuto. Si ricordano infine i numerosi contatti che Di Ponio ebbe con autorevoli chitarristi, in particolarmente con Luigi Mozzani.

Tra le sue opere per chitarra sono da menzionare la Ronda Cinese, e l'elaborazione per chitarra di una Tarantella Siciliana (detta "La Calvaruso").

Molti allievi di Di Ponio sono oggi ben noti interpreti: Pasqualino Garzia (il quale è stato anche un allievo di Mario Gangi), Massimo Gasbarroni (allievo principalmente di Giambattista Noceti, ha composto le "Variazioni sul tema Russo "Troika"), Giovanna Marini, Oscar Ghiglia, il romano Giuliano Balestra, Girolamo Gilardi, Gianluigi Gelmetti, Renato Giuseppini (che emigrò negli U.S.A. nel 1935), Mario Jalenti di Terni, tutti chitarristi formatisi inizialmente alla sua scuola.

Opere

  • Tarantella op. 1 (Vizzari)
  • Campagnola op. 2 (Vizzari)
  • Ninna Nanna (Vizzari)
  • Finestrella chiusa (Preludio, inedito)
  • Mazurka da concerto (1926, inedito)
  • Ronda Cinese (Bèrben)
  • Studio op. 3 (1923, inedito)
  • Studio op. 4 (La chitarra)
  • Paesaggio iberico (1928, inedito)
  • Preludio (per la mano sinistra) (1960, inedito)
  • Sonatina (1927, inedito)
  • Tarantella Siciliana (detta "La Calvaruso") - Bèrben
  • Tibi Dabo (Ricordo di Spagna) (1935, inedito)