Just Classical Guitar Club

il club degli amanti della chitarra con corde di nylon

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
E-mail Print PDF
There are no translations available.

Mario Maccaferri

(1900-1993)

Mario MaccaferriMario Maccaferri (1900-?) è stato il più noto allievo di L. Mozzani del primo periodo.

Non seguì il maestro nella composizione ma preferì piuttosto restare un reputato liutaio di chitarre, o un "designer", come chiamato da Sue McCreadie, e inoltre un famoso concertista.

La sua fama era notevole a Londra, ove apparve per la prima volta nel 1931, "dopo i suoi enormi successi a Paris, Bruxelles, Milano e Antwerp" (testo estratto dal biglietto d'ingresso del suo concerto di Londra).

Nel suo repertorio figurava usualmente "Feste Lariane" pubblicato da Mozzani.

Emigrato in America dopo la seconda guerra mondiale, fu capace di progettare numerosi nuovi modelli di chitarre.

Qui fondò una industria di materie plastiche, e costruì la chitarra che fu poi usata dal gypsy Django Reinhardt durante gli Anni Cinquanta.

Fu pure il primo insegnante di grandi solisti quali Ida Presti e Len Williams (il padre del noto John).